Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookies necessari al funzionamento ed utili alle finalità "tecniche". Cliccando su "Ok" acconsenti all'uso dei cookies.

Istituto Comprensivo Statale N.5

"Dante Alighieri" di Ferrara

Notizie importanti

Festa di primavera

LIQUIDAMBARciliegio

 

Progetto Ambiente 2018-2019

“Una pianta per la vita”

In occasione della giornata internazionale per l'eliminazione della discriminazione razziale che ricorre il 21 marzo, inizio della primavera, i docenti e gli alunni del plesso “G. Bombonati” hanno voluto dare un segno tangibile che potesse racchiudere il senso della vita, del valore della diversità, della rinascita e del rinnovo stagionale, con la messa a dimora di due piante nel giardino della scuola.

Venerdì 22 marzo dalle ore 10.30, gli alunni e i docenti si raccoglieranno attorno alle nuove piante per un momento di riflessione sull’importanza della natura, della diversità come valore e ricchezza per vivere bene insieme.

Obiettivi:

- Riflettere sull’importanza della vita e sulla bellezza della diversità di ciascuno;

- condividere un momento comune al plesso con attività e riflessioni;

- offrire agli alunni la possibilità di osservare e conoscere due nuovi esemplari di piante percependone la bellezza attraverso le diverse caratteristiche;

- ripristinare l’ombra nel prato della scuola.

Alcuni anni fa, due esemplari di catalpa si sono ammalati e sono stati abbattuti; il desiderio di ripristinare questo vuoto ha messo in atto micro-attività e progetti per poter raccogliere fondi al fine di poter acquistare due nuove piante.

Attività svolte:

-          Realizzazione di piantine in vaso utilizzando la serra;

-          Trapianti e talee delle piante aromatiche esistenti;

-          Trapianti di piantine da fiore gentilmente offerti dalla ditta “Ortofloricoltura” di E. Checchi

-          Esposizione dei prodotti durante l’iniziativa “DantExpo”: genitori a scuola.

-          Trapianti di piantine fiorite nei vasi esterni alla scuola e nell'aiuola fiorita della scuola, donati da "nonna Susy" nell'ambito del progetto "Adottiamo un'aiuola" realizzato con la classe 5^A

Partner: ditta “Edil Quattro” di Andrea Martorano; , Vivaio “Zucchini Garden” via Bologna

Collaborazioni: ditta “Edil Quattro” di Andrea Martorano, ditta “Ortofloricoltura” di Emanuele Checchi, Vivaio “Zucchini Garden” via Bologna, Comune di Ferrara, genitori.

Tempi: 21 marzo 2019, messa a dimora delle piante

22 marzo 2019: momento comune di tutte la classi per festeggiare i nuovi esemplari arrivati come augurio di primavera e simboli della diversità come risorsa.

Ringraziamenti:

Il Dirigente Scolastico per la solerte collaborazione

La ditta “Edil Quattro” di Andrea Martorano che ha donato un esemplare di Liquidambar

La generosità dei genitori in occasione di DantExpo 2018 che ha permesso di acquistare un esemplare di ciliegio da fiore

Il viviaio “Zucchini Garden” via Bologna per la messa a dimora

Il Comune di Ferrara per la cura estiva

I docenti per la realizzazione del momento comune con un canto ed esposizioni degli alunni.

 

 

Dopo l'evento saranno pubblicate alcune foto a ricordo della giornata.

La RAI parla di noi: “Pedibus” e “Kids go green”

logorai3

Una troupe della Rai regionale ha visitato ieri, venerdì 8 marzo le scuole primarie dell’IC 5 Dante Alighieri di Ferrara, attirati dall’impatto che le iniziative  ‘Pedibus Smart’ e ‘Kids Go Green’ stanno avendo sull’intera comunità scolastica. L’Istituto partecipa al Programma “Polis” che vede il Comune di Ferrara capofila di un consorzio di istituzioni che ha ricevuto un cospicuo finanziamento dal Ministero dell’Ambiente. Rientra in “Polis” il Progetto “Climb” che, con i nostri due plessi di scuola primaria “G. Bombonati” e “B. Rossetti”, cala l’esperienza pilota di Trento, nella nostra città. Il progetto è parte integrante del nuovo Piano Urbano per la Mobilità Sostenibile, PUMS, realizzato dall’Amministrazione comunale in collaborazione la Fondazione “Bruno Kessler” di Trento. Tale Piano ha l'obiettivo ambizioso di trasformare la mobilità scolastica cittadina entro il 2030, e tutto questo a partire proprio dai bambini. Le azioni attraverso cui si declina il piano di sostenibilità ambientale prevedono l’uso della tecnologia, elemento che potenzia notevolmente l’impatto del progetto. “Pedibus smart” é la sezione del progetto sviluppata dagli alunni della scuola primaria Bombonati e dai loro insegnanti: i bambini che aderiscono all’iniziativa vengono dotati di un sensore che portano nello zaino. Grazie a questo dispositivo, gli insegnanti  che accompagnano i bambini possono compilare in automatico quello che è il diario di bordo giornaliero, ciò è consentito da un sensore di prossimità che non traccia il bambino, ma viene riconosciuto dall'applicazione, grazie ad un piccolo dispositivo bluetooth, in questo modo si semplifica il lavoro di gestione delle presenze. "La tecnologia del progetto Climb ha consentito di aumentare l'adesione delle famiglie all'attività; raggiungiamo giornalmente 25/30 bimbi, che aumenteranno ulteriormente con la bella stagione. Ora la gestione dei turni degli accompagnatori e il controllo delle presenze dei bambini è molto più agevole. Siamo ben visibili con la pettorina ed è sempre più piacevole andare a scuola passeggiando in compagnia." afferma Francesca Bonora, referente Piedibus della scuola Bombonati.

 

Altra azione a carattere  ludico-didattico viene sviluppata tramite  ‘Kids go green” dagli alunni delle classi 4B e 4C del plesso B. Rossetti. Attraverso l’uso dell’applicazione “Climb” che consente una registrazione quotidiana, si trasformano i chilometri  del percorso casa-scuola, in chilometri virtuali. L’applicazione premia con punteggi maggiorati gli spostamenti sostenibili, consentendo agli alunni di intraprendere un vero e proprio viaggio virtuale. Ogni tappa opportunamente selezionata dagli insegnanti, è occasione di approfondimento e conseguente realizzazione di documenti digitali che vengono caricati sulla piattaforma e che documentano l’intero viaggio. Il gioco incentiva  così i bambini ad aggiungere sempre più chilometri, premiando gli spostamenti più sostenibili.

"I bimbi chiedono espressamente ai genitori di parcheggiare nelle aree di sosta nelle vicinanze della scuola e di raggiungerla a piedi, per poter dare il loro contributo di "km sostenibili" al gioco . Sono dunque i bambini, attraverso le loro richieste che stanno progressivamente cambiando le abitudini delle famiglie." ha dichiarato Cristina Venturi, insegnante della scuola B. Rossetti.

 

Guarda il servizio

scuola2

classeviva

scuola digitale

habita

valutazione

pon

girls

googleapps

sicurezza

photo

il meteo

Contatore visite

Oggi 143

Ieri 179

Ultima settimana 322

Totale 328747

Visite agli articoli
1033348

Abbiamo 147 visitatori e nessun utente online

Istituto Comprensivo Statale N.5 "Dante Alighieri"

Via Camposabbionario, 11/a - 44124 Ferrara - Tel. 0532 64189 Fax 0532 61764

pec: feic80900x@pec.istruzione.it