Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookies necessari al funzionamento ed utili alle finalità "tecniche". Cliccando su "Ok" acconsenti all'uso dei cookies.

Istituto Comprensivo Statale N.5

"Dante Alighieri" di Ferrara

Notizie Flash

Cerimonia di consegna degli attestati Trinity

Trinity

Il 7 ottobre 2017 presso la sede dell'Istituo comprensivo n. 5 si è tenuta la cerimonia di consegna dei certificati conseguiti dagli alunni dell'Istituto che hanno sostenuto gli esami per la certificazione delle competenze nella lingua inglese. La consegna è avvenuta alla presenza di un rappresentante dell'ente certificatore, il Trinity College London che da anni collabora con l'istituto, del Dirigente Scolastico dott. Massimiliano Urbinati, degli alunni e dei genitori.

Alcuni momenti della cerimonia:

 IMG 0233
Il Dirigente Scolastico illustra ai genitori le caratteristiche delle certificazioni linguistiche e la loro importanza dal punto di vista educativo e di spendibilità sociale.
IMG 0224  IMG 0230
Consegna degli attestati agli alunni che hanno sostenuto l'esame relativo al grado 2. Consegna degli attestati agli alunni che hanno sostenuto l'esame relativo ai gradi 3 e 4.

 

 

 

I ragazzi della Dante al “Pi greco Day”

 piday

Nel pomeriggio del 14 marzo, al Liceo Ariosto si è svolto il “Pi Greco Day” con gare e giochi a tema matematico che hanno coinvolto gli alunni delle scuole medie. Il cosiddetto”Pi Day”è festeggiato in tutto il mondo il 14 marzo, data espressa nel mondo anglosassone come 3.14, stringa che appunto rappresenta le prime tre cifre di pi greco. Nel 2007 il 14 Marzo è diventata la giornata Mondiale della Matematica.

Una squadra di 22 alunni della Dante, accompagnati dalla Prof.ssa Elena Zeni ha partecipato alle competizioni del Pi Day (organizzato dalla Prof.ssa Daniela Gambi del Liceo Ariosto) ottenendo ottimi risultati: la foto a tema matematico di Irene Mantovani (III F) si è classificata 1° nella competizione “Impressioni Matematiche”, mentre il video di Tommaso Orlando e Ronchi Damiano (IIIF) si è posizionato 3° nella medesima competizione. La scultura “Hexagon” di Fedrico Palara (IIIF) si è classificato 2° nella gara “Pi Art” e il disegno a tema matematico di Gardenghi Luca (IG) si è classificato 3° nella medesima competizione. La nostra squadra ha ottenuto poi il 3° posto nella competizione “Caccia al tesoro Matematico”. Sul podio anche la scuola media di Portomaggiore e la scuola media Bonati.

Il risultato più stupefacente è stato ottenuto però dalle nostre giovanissime campionesse di memoria: Vitali Maddalena (ID), Rezazadeh Rose (IID) e Ronconi Giulia (IIIF) hanno memorizzato e recitato a memoria rispettivamente 74, 277 e 350 cifre del numero infinito Pi greco regalando alla Dante il 3°, 2° e I° posto nella gara denominata “Pi- Memoria”!

La scelta di festeggiare Pi Greco è stata portata avanti con l’intento di incoraggiare i giovani in maniera giocosa ad approfondire lo studio di una disciplina come la matematica, percepita come fredda e complicata, suscitare curiosità riguardo alla natura del numero pi greco, alla sua storia e alle sue applicazioni.

Torneo palla prigioniera per le classi prime a.s. 2016-2017

IMG 0135 1
Venerdì 28 ottobre presso la palestra Boschetto di Ferrara si è tenuto la seconda edizione del Torneo di Pallaprigioniera per tutte le classi Prime della scuola secondaria DANTE ALIGHIERI. I docenti di educazione fisica Prof.ssa Santi e prof. Susanni con la collaborazione della prof.ssa Mesini hanno organizzato e guidato tutte le fasi di questa "festa sportiva" che ha visto le otto classi partecipanti disputare otto incontri ciascuna con spirito competitivo ma fortemente orientati al rispetto dell'avversario ed al FAIR PLAY. La condivisione dello sport e dei valori positivi di aggregazione e socializzazione tra i pari sono stati pienamente colti dagli studenti che hanno dato vita ad una mattinata veramente molto bella e intensa.
 IMG 0132   IMG 0127
 IMG 0125

Per la cronaca si è imposta come vincitrice la classe prima E, seguita al secondo e terzo piazzamento da prima G e prima D, tutte le altre classi quarte  pari-merito!

IMG 0138 IMG 0136
                              IMG 0140

Spostare circa duecento ragazzi per raggiungere a piedi la palestra Boschetto dalla Sede non è cosa da poco...ma grazie a tutti i docenti accompagnatori di ciascuna classe e i collaboratori scolastici in affiancamento tutto è andato bene! 

IL NOSTRO “VILLAGGIO GLOBALE”

03

Il nostro presepe, intitolato “il villaggio globale” è nato dal lavoro della classe 1^B della Scuola media statale “Dante Alighieri” e vuole rappresentare la vita di ogni bambino che vive oggi nelle varie parti del mondo e spesso in condizioni di grave difficoltà.
Al centro del nostro villaggio Globale c’è la tecnologia rappresentata da una tastiera da cui partono “fili” che collegano fra loro le varie parti del presepe, come succede nel mondo di oggi con i collegamenti attraverso l’uso di internet.
Ci sono anche grattacieli costruiti per migliorare la vita dell’uomo che dovrebbero offrire più case alle persone , ma spesso a danno dell’ambiente, rovinando le bellezze della natura.
Fra l’imponenza e il grigiume dei grattacieli, qua e là ci sono tracce di bambini che vengono purtroppo trascurati da questa frenetica e indifferente società. Nella periferia delle città, infatti, non ci sono grattacieli, ma troviamo le colorate favelas, zone spesso malconce dove molti bambini non riescono ad andare a scuola per la grande povertà delle famiglie.
Sulle montagne del nostro presepe possiamo osservare anche le rovine di una guerra, dove i bambini vivono in costante pericolo e quelli feriti trovano, qualche volta ,cure e conforto nei pochi ospedali.
Nelle capanne di alcuni villaggi ci sono persone che vivono in estrema povertà , tanto che spesso non hanno cibo a sufficienza per sopravvivere e molti bambini muoiono di fame : questo non dovrebbe succedere mai !
NOI BAMBINI ESISTIAMO , RESISTIAMO E SIAMO LA FORZA DEL VOSTRO FUTURO .
ASCOLTATECI !

01 02

“ Il mondo sottosopra”

003

Partecipazione classi:  3^ B - 2^ B - 1^ B

Alcuni spunti di riflessione tratti da elaborati della classe 3B

Il “presepe “ quest'anno rappresenta “ il mondo sottosopra “ che ci dà  un quadro  di come sia il mondo oggi visto da un uomo SOLO  e un po’ CONFUSO…” “...è volto a far capire la solitudine dell’UOMO nonostante la terra sia molto popolata”.

“.. questo “ presepe” è il vero specchio della realtà e dell'attualità: ci mostra i bambini  che giocano, la cui infanzia  non deve mai mancare; ci fa vedere la città implosa, con la frenesia di tutti i giorni ; il verde che dà  serenità... gli animali che procurano gioia e gaiezza e, (come dice la prof) ci fanno riflettere su come siamo noi, mettendoci in contatto con la terra; in tutto ciò davanti all’uomo c'è sempre l'abbraccio della madre-terra e il concetto dell’amore di cui nessuno può farne a meno”.

“Dentro ad un planisfero ci sta la città con i suoi grattacieli, ( in contrasto con il paesaggio naturale intorno), che rappresenta l'insaziabile voglia dell'uomo di espandersi e di voler sottomettere  la natura al suo servizio” .

…” Là in fondo s'intravvede una struttura di color giallo che potrebbe essere un “tornado solare “nel cui centro c'è  una maternità ( veramente bello!!)

Nel presepe sono presenti diversi  elementi :

PLANISFERO: “ Un enorme cerchio che contiene una metropoli dei giorni nostri ( il futuro che è e che sarà), la natura al di fuori con le montagne, le colline, i mari (collocati sulla superficie esterna del planisfero) che ti regalano calma, pace e tranquillità…” “...al suo interno abbiamo messo dei palazzi color argento e nero, che rappresentano la città moderna piena di luci e un po’ tutta uguale…“ “..sembra quasi una città del futuro…”

LABIRINTO: (ai margini del planisfero)  “il labirinto è  come la vita incasinata e spesso ti perdi.. ma alla fine una via di uscita la trovi sempre..” “...ha un significato simbolico: nella vita ci si perde ma si lotta per trovare la propria strada che ti conduce verso la luce…”

FIGURA UMANA:  “... l'uomo nel trovarsi davanti a questo mondo sottosopra credo si sia sentito solo e spaesato, con ostacoli da superare per individuare la direzione giusta..”  

“.. Il centro prospettico  della rappresentazione è  l'uomo che sembra più un'ombra che realtà.. vuole simboleggiare l’umanità che cerca delle cose..” 

ANIMALI “.. in questo paesaggio abbiamo voluto mettere gli animali dove ognuno  porta  un messaggio  diverso:

-       Le aquile ( sguardo acuto e attento), i gabbiani ( liberi e gioiosi), le pecore ( quiete e pazienti),i cigni (grazia e purezza)

“ Ogni uomo potrebbe essere rappresentato da queste frasi , come un riflesso della parte interna dei suoi pensieri e delle azioni che fa..”

-       

RIFLESSIONI FINALE: “..questo presepe racconta che non bisogna perdersi nella vita e, se si trova un via d'uscita, essa sarà  bella e concreta e piena  …

“..da questo presepe sto imparando tanto: mi piace l'idea in sé dell'uomo solitario che si pone  davanti  ad una metropoli piena di luce..”

“...questo presepe è stato molto educativo e soprattutto mi ha fatto riflettere sulla natura e sull'uomo…”

“ ..sono stata molto coinvolta da questo progetto: ho partecipato,  ho capito, ho sentito delle cose..“ 

“Ognuno nella propria vita ha qualcosa da raggiungere, un traguardo, una meta, un obiettivo… e per raggiungerli bisogna lottare nonostante tutti i problemi che si presenteranno. …” “la prof ogni giorno lancia nuove sfide che noi dobbiamo affrontare, scovando sempre nuovi significati, simboli  e, in fondo, il vero senso della vita”.

001 
006 004

scuola2

classeviva

scuola digitale

habita

valutazione

pon

girls

googleapps

sicurezza

photo

il meteo

Contatore visite

Oggi 147

Ieri 179

Ultima settimana 326

Totale 328751

Visite agli articoli
1033377

Abbiamo 92 visitatori e nessun utente online

Istituto Comprensivo Statale N.5 "Dante Alighieri"

Via Camposabbionario, 11/a - 44124 Ferrara - Tel. 0532 64189 Fax 0532 61764

pec: feic80900x@pec.istruzione.it